BOLIVAR

IMG-20160604-WA0005Il ‘complesso musicale’, chiamato Bolivar, affonda le proprie radici tra il 2010 e il 2011. Come nella maggior parte di queste storie, in un primo momento non c’era un nome, poi ce ne saranno troppi, e così via, finché non venne messo a fuoco il nome BOLIVAR.

La band nasce a Pontinia, un piccolo e giovane comune dell’Agro Pontino, nell’altrettanto giovane Provincia di Latina.

Il percorso musicale ebbe inizio in accordo tra Alessandro e Carlo, rispettivamente chitarra e piano, alle loro primissime esperienze compositive. In un secondo momento, scopertosi interessato alla situazione creatasi, anche Lele (voce), fratello gemello di Carlo, si impegna, a tempo pieno, nella costruzione di un piccolo progetto musicale inedito. Timidamente, in modo del tutto naturale, la musica dei giovani Bolivar inizierà ad attirare le attenzioni di altri musicisti: si arricchiscono così le fila della band, in quella che sarà una vera e propria moltiplicazione: si uniscono Enrico (chitarra), Gabriele (basso), Federico (batteria) e successivamente Gianmarco, in qualità di batterista al posto di Federico.

Dopo i piccoli successi locali e regionali, dopo tantissimi Festival, Piazze, Club e locali, dopo vari tentativi di accesso in alcuni Talent Show e dopo le prime incisioni amatoriali, i Bolivar producono il loro primo Ep ufficiale presso gli UpMusic Studios di Cernusco sul Naviglio (Milano). Composto da 3 tracce, la produzione artistica dell’Ep viene curata dal produttore Enrico ‘Kikko’ Palmosi, con la collaborazione di altri professionisti del settore per missaggio e mastering, tra i quali l’ingegnere del suono britannico James Reynolds.

Nel 2015 viene girato il primo Videoclip, relativo al primo singolo d’uscita dei Bolivar. Il brano si intitola ‘Oltre Ogni Ragionevole…’ e la regìa è stata curata dal director romano Paolo Marchione.

Successivamente alla produzione dell’ep i Bolivar cominciano ad iscriversi a vari concorsi nazionali tra i quali Festival Show 2016, per il quale sostengono le prime fasi di audizione il 23 Aprile 2016 a Roma e le finali a Caorle (VE) il 7 e 8 Maggio 2016, dove una volta selezionati tra le 30 proposte emergenti più interessanti si esibiscono davanti a giudici di altissima qualità come Mogol, Red Ronnie, Tino Silvestri, Paola Folli e Dariana Koumanova. Ottengono qui l’accesso tra i 12 finalisti del tour estivo. Durante lo stesso periodo i Bolivar vengono anche selezionati dalla nota rivista Rockit come Band emergente rappresentativa della Regione Lazio, per Amici stretti tour della Camparisoda, a Gaeta (LT) il giorno 22 Maggio 2016.

Il 4 Giugno 2016 i Bolivar vengono selezionati tra i 10 gruppi finalisti del “Campus Band 2016” (RTL, Corriere della sera, Siae) la kermesse si svolgerà nella cornice del Castello Sforzesco di Milano ed in giuria vedrà la presenza di personaggi del calibro di Mogol, Franco Mussida, Mario Lavezzi, Angelo Baiguini, Andrea Lanfranchi.

I Bolivar sono:

Lele Spadaro (Voce)
Carlo Spadaro (Piano, Tastiere, Synth, Sequencer, Voce)
Alessandro Cavallaro (Chitarra)
Enrico Bellissimo (Chitarra)
Gabriele Fonti (Basso)
Gianmarco Bellardini (Batteria, Hacking Vocals)

Videos